Skip to main

Berlino-Mitte


Berlino-Mitte
Quartiere

Il vivace quartiere di Berlino-Mitte è, come suggerisce il nome, in centro e quindi nel cuore di Berlino. Nessun altro distretto di Berlino è cambiato così tanto negli ultimi anni come il Berlino-Mitte. I quartieri ultramoderni della città sono cresciuti e si sono sviluppati armoniosamente all'interno dei quartieri storici della città nelle immediate vicinanze di edifici storici. Con i suoi club e bar alla moda, i ristoranti di lusso, l'alta cultura e la storia, Berlino-Mitte oggi è sinonimo di vita cittadina pura e genuina nella metropoli. I luoghi più famosi di Berlino come la Porta di Brandeburgo, Alexanderplatz con la torre della televisione, l'Isola dei musei con i suoi rinomati musei, il magnifico viale Unter den Linden e Friedrichstrasse attirano milioni di turisti ogni anno.

Alexanderplatz

Alexanderplatz

A Berlin-Mitte si trova la piazza più grande della Germania, Alexanderplatz. Prende il nome dallo zar Alessandro I. Nel 1805 visitò la capitale dell'ex Regno di Prussia. Anche allora era un luogo vivace, che non è cambiato fino ad oggi. Vi si annidano stabilimenti gastronomici, negozi e cinema. Numerosi luoghi d'interesse possono essere raggiunti a piedi dalla piazza. Inoltre, è uno degli snodi di trasporto più importanti nella parte orientale di Berlino, da cui partono tram, S-Bahn, autobus, metropolitana e treni regionali. La piazza acquisì questa importanza per le infrastrutture di trasporto nel 1882, quando qui fu costruita una stazione ferroviaria a lunga percorrenza.

Alexanderplatz
10178 Berlin

Cattedrale di Berlino

Cattedrale di Berlino

L'imponente Cattedrale di Berlino è in trono a Berlin-Mitte e cattura immediatamente l'attenzione grazie alla sua cupola. La chiesa fu costruita secondo lo stile dell'alto rinascimento italiano influenzato dal barocco tra il 1894 e il 1905 sotto l'imperatore Guglielmo II, ma la storia del magnifico edificio risale al Medioevo. Nel corso dei secoli ci sono stati ampi lavori di ristrutturazione della chiesa. Alla fine dell'Ottocento si decise di demolire la vecchia cattedrale per crearne una nuova. Oggi nei locali sacri si svolgono battesimi e matrimoni. I visitatori rimangono sbalorditi non solo dalla cattedrale stessa, ma anche dalla sua chiesa del sermone, dallo scalone imperiale e dalla cripta degli Hohenzollern.

Am Lustgarten
10178 Berlin

Checkpoint Charlie

Checkpoint Charlie

Uno dei valichi di frontiera più famosi di Berlino è stato il Checkpoint Charlie a Berlin-Mitte. Tra il 1961 e il 1990 ha collegato Est e Ovest. Il checkpoint è stato costruito nell'agosto 1961 dagli Alleati occidentali come parte della costruzione del muro. Il checkpoint aveva lo scopo di garantire che i membri delle forze armate potessero continuare ad attraversare i confini del settore. Ciò non è stato sempre facile e richiedeva sempre tempo, poiché erano necessarie registrazioni e istruzioni. Oggi il valico di frontiera è uno dei luoghi più popolari di Berlino. Ai vacanzieri piace posizionarsi di fronte alla caserma di controllo, alla barriera, alla bandiera e ai sacchi di sabbia, che sono stati modellati sul sito originale. La piazza è stata anche utilizzata come location in famosi film di spionaggio come Octopussy di James Bond.

Friedrichstraße 43-45
10117 Berlin

Engelbecken

Engelbecken

Tra Berlin-Mitte e Berlin-Kreuzberg si trova il cosiddetto Engelbecken, che un tempo era un canale tra il Landwehr Canal e la Sprea. Quindi il bacino è stato riempito. Oggi vi sorge un complesso architettonico, che può essere esplorato al meglio da Oranienplatz. Un parco ben curato, in cui i fiori spuntano occasionalmente in primavera e in estate, apre la strada al complesso della piscina degli angeli con le sue 16 fontane di acqua alta. Sullo sfondo si può scoprire l'imponente Chiesa di San Michele, la cui apertura risale al 1859. L'insieme e la chiesa del bacino degli angeli sono altri due luoghi che raccontano un pezzo della storia di Berlino.

Engelbecken
10179 Berlin

Friedrichstadtpalast

Friedrichstadtpalast

Il Friedrichstadtpalast di Berlino-Mitte si diletta con i suoi spettacoli teatrali dal 1984. È un teatro di riviste dotato di moderne tecnologie sceniche ed è ora uno dei principali teatri in Europa. Gli spettacoli sono caratterizzati da costumi elaborati, coreografi creativi e scenografie opulente. Il teatro può ospitare fino a 1.900 persone, rendendolo il più grande teatro di riviste in Europa. Va anche sottolineato che sul palco si può ammirare la serie di ragazze più lunga del mondo. Oltre alla serie femminile, ci sono anche ballerine che, insieme alle danzatrici, formano un ensemble di 60 performer. Per mettere in scena uno spettacolo così grande, sono necessarie altre 240 persone nel backstage. Lavori nell'amministrazione o ti occupi della scenografia, dell'illuminazione, della musica e del suono.

Friedrichstraße 107
10117 Berlin

Friedrichstrasse

Friedrichstrasse

A Berlin-Mitte un asse nord-sud attraversa la capitale, che porta il nome Friedrichstrasse. La strada diritta morta ha vissuto una vera svolta dopo la caduta del muro di Berlino. È sbocciata in una via dello shopping frequentata tanto dai vacanzieri quanto dai berlinesi stessi. Probabilmente il negozio di ancoraggio più importante sulla via dello shopping è il grande magazzino francese Galeries Lafayette, che si trova all'angolo di Französische Strasse. Particolarmente degno di nota è anche il Berliner Ensemble, uno dei più importanti palcoscenici tedeschi. Vi ha lavorato anche il drammaturgo di fama mondiale Bertolt Brecht. La strada lunga 3,3 km è stata tracciata nel XVII secolo. Prende il nome dal principe elettore Federico III. di Brandeburgo.

Friedrichstrasse
10117 Berlin

Gendarmenmarkt

Gendarmenmarkt

A Berlin-Mitte si trova il Gendarmenmarkt, creato come parte di un'espansione della città nel 1688. Ci fu una massiccia distruzione durante la seconda guerra mondiale. È stato ristrutturato tra il 1976 e il 1993. Sulla piazza di 3,3 ettari si trovano la sala da concerto di Karl Friedrich Schinkel, che un tempo era un teatro, così come la cattedrale tedesca e francese di Carl von Gontard. Inizialmente la piazza si chiamava Esplanade. Successivamente è stato chiamato Lindenmarkt, Friedrichstädtischer Markt e Neuer Markt. Le è stato dato il nome attuale alla fine del XVIII secolo. È fondato nel reggimento di guardia "Gens d´armes", che aveva la sua guardia e le scuderie tra il 1736 e il 1782.

Gendarmenmarkt
10117 Berlin

Hackescher Markt

Hackescher Markt

L'Hackesche Markt è un centro creativo nel Berlin-Mitte tra Friedrichstrasse e Alexanderplatz. Lì troverai boutique con scarpe e moda, negozi di noti designer e flagship store di etichette internazionali. Sia i berlinesi che i vacanzieri amano passeggiare per le vie del centro, fare shopping o godersi l'offerta gastronomica dei caffè. Questa parte di Berlino non ha sempre avuto lo status odierno di quartiere alla moda. Dopo la caduta del muro nel 1989, nel quartiere sono stati effettuati ampi lavori di ristrutturazione e ristrutturazione, poiché vi erano numerosi lotti liberi. Ci vogliono solo pochi anni perché designer, artisti e creativi si stabiliscano con i loro laboratori. Il potenziale creativo è stato il preludio al vivace quartiere alla moda nel centro di Berlino.

Hackescher Markt
10178 Berlin

Isola dei musei

Isola dei musei

Uno dei complessi museali più notevoli d'Europa si trova sul lato settentrionale dell'isola della Sprea a Berlino-Mitte: l'Isola dei Musei. L'ensemble è stato aggiunto alla lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO nel 1999. Gli edifici stessi sono molto più antichi. In un periodo di 100 anni fino al 1930, è stato costruito un insieme di edifici che corrisponde ai progetti di cinque architetti. È stato gradualmente restaurato a partire dagli anni '90 ed è stato aggiunto un edificio per la reception. Coloro che si prendono il tempo per le mostre nei musei possono trascorrere giorni lì. Il complesso comprende il Museo Vecchio con la sua collezione di antiquariato, il Museo Nuovo con la sua mostra egizia, la Galleria Nazionale Vecchia con preziose opere d'arte, il Museo Bode con altre opere d'arte, il Museo Pergamon con reperti archeologici e la Galleria James Simon.

Museumsinsel
10178 Berlin

Memoriale del Muro di Berlino

Memoriale del Muro di Berlino

Il Memoriale del Muro di Berlino nel Berlin-Mitte commemora un pezzo importante della storia tedesca del dopoguerra: la divisione di Berlino da un alto muro e le morti sul muro. Il monumento di fama internazionale era lungo inizialmente 70 m, che era una sezione originale delle antiche fortificazioni di confine tra est e ovest. È stato ricostruito nel 1998 in Bernauer Strasse. Nel frattempo c'è stato un ampliamento del memoriale, motivo per cui oggi ha una lunghezza totale di 1,4 km e si estende sull'ex striscia di confine. Oltre al memoriale, c'è una Cappella della Riconciliazione, una mostra all'aperto, la Finestra della Memoria, il Centro di documentazione del Muro di Berlino e il Centro visitatori.

Bernauer Str. 111
13355 Berlin

Memoriale dell'Olocausto

Memoriale dell'Olocausto

Il famoso memoriale dell'Olocausto è un memoriale per gli ebrei assassinati d'Europa e si trova a Berlino-Mitte. È stato inaugurato nel 2005 e si trova nelle immediate vicinanze della Porta di Brandeburgo, il che lo rende ancora più importante. Consiste in un campo a forma di onda con un totale di 2.711 blocchi di cemento. Le diverse alte colonne formano una sorta di labirinto, in modo che il visitatore perda automaticamente l'orientamento per un momento. Questo è stato scelto deliberatamente per affrontare più intensamente il memoriale e l'argomento. Il centro informazioni si trova sotto il monumento. Dispone di stanze a tema che trattano tutti i crimini dell'era nazista.

Cora-Berliner-Straße 1
10117 Berlin

Monbijoupark

Monbijoupark

Il Monbijoupark nello Spandauer Vorstadt è un'oasi verde nel quartiere Berlin-Mitte. Ha una dimensione di circa 4 ettari ed è un luogo popolare per prendersi una pausa dalla vivace capitale. Dispone di ampi spazi verdi ideali per prendere il sole e fare picnic. Grandi alberi forniscono ombra. C'è anche una piscina all'aperto per bambini nella parte anteriore del parco. Un'area fitness e un parco giochi rendono il parco attraente. Il bar sulla spiaggia è un luogo popolare per gustare una bevanda fresca. Con così tanti servizi, non sorprende che il nome del parco si traduca come "Il mio gioiello". Ciò è dovuto al castello rococò Monbijou, che un tempo sorgeva lì e fu distrutto durante la seconda guerra mondiale.

Monbijoupark
10178 Berlin

Museo di Scienze Naturali

Museo di Scienze Naturali

Il Museo di Scienze Naturali è stato aperto a Berlino-Mitte nel 1889. Permette una visione interessante della natura, delle numerose e diverse forme di vita sulla terra e dell'evoluzione stessa. Adulti e bambini hanno l'opportunità di osservare i preparati degli uccelli, gli animali preistorici e anche l'orso polare Knut. La presentazione della storia della creazione dell'universo, che rivela da dove proviene tutta la vita, è molto istruttiva. Particolarmente degno di nota è uno scheletro dell'imponente Brachiosaurus brancai. Con un'altezza di 13,27 m, è lo scheletro di dinosauro più grande del mondo. La collezione del museo comprende un totale di 30 milioni di oggetti, rendendolo uno dei più importanti nel suo campo.

Invalidenstraße 43
10115 Berlin

Pariser Platz

Pariser Platz

Nel 1734, come parte di un'espansione urbana barocca a Berlin-Mitte, Pariser Platz fu costruita alla fine di Unter den Linden. La Porta di Brandeburgo di Carl Gotthard Langhans la abbraccia. All'inizio, la piazza era costruita solo con il palazzo nobiliare e le eleganti case a schiera appartenenti alla società nobile. Poiché ha una forma quadrata, è stato chiamato il quarto. Nel corso dei secoli ci furono ulteriori sviluppi sulla piazza, che alla fine portarono all'attuale nome del luogo. È stato massicciamente distrutto durante la seconda guerra mondiale. A poco a poco è stato ricostruito. Ora risplende di un nuovo splendore.

Pariser Platz
10117 Berlin

Porta di Brandeburgo

Porta di Brandeburgo

La Porta di Brandeburgo a Berlino-Mitte è uno dei monumenti più famosi della capitale ed è anche un simbolo nazionale tedesco. Ad esso sono legate numerose vicende storiche dell'Ottocento e del Novecento. La prima porta trionfale classicista fu costruita tra il 1789 e il 1793 su istruzione del re prussiano Federico Guglielmo II, Carl Gotthard Langhans fornì i progetti per l'edificio. La scultura che incorona il cancello è stata realizzata dallo scultore Johann Gottfried Schadow. Nessun'altra delle 18 porte della metropoli è sopravvissuta, solo questa con la sua quadriga. Il suo design è chiaramente basato su modelli greci e romani.

Pariser Platz
10117 Berlin

Torre della televisione di Berlino

Torre della televisione di Berlino

La torre della televisione di Berlino su Alexanderplatz a Berlin-Mitte è uno dei simboli della capitale. A 368 m è la struttura accessibile al pubblico più alta d'Europa. Numerosi visitatori accorrono qui ogni anno per godere di un'eccellente vista dell'intera metropoli dalla piattaforma panoramica. C'è anche un bar panoramico e un ristorante girevole lassù. Quest'ultimo ruota sul proprio asse in un'ora. L'edificio è stato costruito entro quattro anni ai tempi della RDT. L'inaugurazione avvenne il 3 ottobre 1969. L'ex presidente del Consiglio di Stato della RDT Walter Ulbricht vide la torre come un simbolo della superiorità della società socialista. A est, le persone costruiscono un futuro migliore.

Panoramastraße 1a
10178 Berlin

Università Humboldt

Università Humboldt

A Berlin-Mitte ci sono parti della rinomata Università Humboldt, a cui sono iscritti circa 44.000 studenti, inclusa la Charité. È stata fondata nel 1809. L'insegnamento è iniziato circa un anno dopo. È l'università più antica e più grande della capitale. Nel dopoguerra, l'università fu ribattezzata in onore degli scienziati prussiani Wilhelm e Alexander von Humboldt. La sede dell'università è nel palazzo del principe Heinrich. Il magnifico edificio risale alla metà del XVIII secolo ed è in stile barocco. Durante la seconda guerra mondiale, gli alleati distrussero gravemente l'edificio. Grazie ad ampi e fedeli lavori di ristrutturazione negli anni del dopoguerra, risplende in tutto il suo splendore.

Unter den Linden 6
10117 Berlin